Recensione – E’ tutto un manga manga

Roberto Corradi e Maurizio Di Bona racchiudono in 150 pagine tutti i più importanti robot della mia infanzia e che ogni bambino di oggi nella fascia d’età 0-99 anni dovrebbe iniziare a conoscere (a meno che non li conosca già)!

Roberto Corradi che cura i testi ha lavorato con Alberto Sordi (scusate se è poco) e sa fare il pandoro (si ma a carbonara come siamo messi Roberto?), non sappiamo se le due cose siano collegate, ma indagheremo.
Maurizio Di Bona (aka The Hand) che con le sue matite riporta alla vita su carta masse robotiche di metallo e ruggine si occupa di rockstar e fumetto, satira e filosofia e ha collaborato, tra gli altri, con Gillian Anderson e Dolores O’Riordan.

Sono ben 31 i robot presentati nel libro:

E’ tutto un manga manga – Gordian il robot basato sulla matrioska ma senza le istruzioni dettagliate in stile Ikea

Boss Robot
Il Grande Mazinga
Daitarn III
Mazinga Zeta
Ufo Robot Goldrake
Gundam
Trider G7
Daltanious
Jeeg Robot d’acciaio
Gordian
Supercar Gattiger
Voltron
God Sigma
Zambot 3
Diapolon
Astro Robot
Gaiking
……e tanti tanti altri

Il valore aggiunto di E’ tutto un manga manga sta nel fatto che non sia una semplice raccolta di robot. Ogni robot viene infatti raccontato partendo dai ricordi di un bambino che viveva avventure fantastiche alla televisione (rigorosamente a tubo catodico) ma usando parole da adulto, regalandoci così un punto di vista personale e privato ma che assolutamente non possiamo non condividere al 100%.

Basta leggere poche righe per ritrovarsi coinvolti a livello empatico ed emotivo con Roberto, che in ogni scheda ci regala anche piccole curiosità oltre che riportare nomi di imperi alieni nemici che il 99% degli spettatori si è scordato chissà quando, io stesso due o tre robot li confondevo tra di loro…figuriamoci ricordarsi il nome del generale lallallero del pianeta X34.

Le storie, poi, vedevano sempre guerre in corso per il controllo delle fonti energetiche… secondo me nella stesura dei soggetti dei cartoni molto incideva anche il clima che si respirava. Erano gli anni dell’austerity, sembrava che il petrolio mancasse, si risparmiava e si immaginava in quale altro modo alimentare i motori. Erano quelli i temi di quegli anni. Chissà se fra qualche tempo qualcuno non inventerà robot ambientati nell’epoca attuale con personaggi che lottano contro i cretini. Ogni epoca ha le sue iatture e quindi, hai visto mai… (Roberto Corradi – E’ tutto un manga manga)

A impreziosire il tutto c’è la prefazione di nientepopodimeno che il mitico Piero Pelù indimenticabile cantante della sigla Jeeg Robot d’Acciaio (non è vero, la cantava Roberto Fogu)!

E’ tutto un manga manga – La prefazione del libro è di Piero Pelù

EF edizioni – collana Reika Libri: http://www.efedizioni.com/e-tutto-un-manga-manga

Maurizio Di Bona: www.thehand.it

Altre storie
Nova Aetas – Pope