Dragonbond: Battles of Valerna

Valerna è un continente dove regna la magia e popolato da potenti nazioni, grandi eroi e….draghi!
Queste forze combattono costantemente tra di loro per dominare su una terra senza dei.
Ogni nazione e forza in gioco ha differenti ideali e combatte usando differenti tattiche di guerra, armi e magie.
Il vincitore sarà non solo il più forte, ma anche chi è riuscito a trasformare i propri ideali in potere e i propri eroi in armi mortali.
E i più grandi tra gli eroi sono i dragonbonded (letteralmente coloro i quali sono legati ai draghi), comandanti delle armate mortali che vivono le loro vite legati indissolubilmente a dei potenti draghi!

Dragonbond: Battles of Valerna è un nuovo progetto Kickstarter che mixa in sè due aspetti che ci interessano da vicino.

Non solo un gioco da tavolo ma anche dei modelli da stampare comodamente a casa con la propria stampante 3D.

Non vi saranno ricompense fisiche al termine della campagna e tutti i prodotti verranno rilasciati nel solo formato digitale. Modelli grandi e piccoli, regole e tutto il resto sarà consegnato ai finanziatori (ai backers) direttamente nella loro casella di posta con un semplice link.

Dragonbond: Battles of Valerna – Alcune delle miniature

Il mondo della stampa 3D domestica sta sempre più prendendo piede a livello mondiale. Ancora oggi però è un pò ostico e l’approccio a questo mondo richiede comunque grande impegno e passione. Scordatevi il plug’n’play, la stampante sia a resina che a FDM, le due tecnologie più usate per il modellismo domestico ha bisogno di essere continuamente configurata e controllata a volte anche tra una stampa e l’altra.

Nonostante la non semplicità di utilizzo, i prezzi ora sempre più competitivi consentono con una spesa inferiore ai 500 euro di prendere modelli di stampanti che fino ad un paio d’anni fa costavano più del doppio e quindi la community dei makers si sta piano piano ampliando!

Dragonbond: Battles of Valerna non è il primo e di sicuro non sarà neanche l’ultimo Kickstarter che cercherà di proporre un gioco da tavolo da stamparti e prodursi tutti da soli a casa propria azzerando così spese di spedizione e costi di produzione.

Ma non pensate che sia certo gratis! Dietro a questo progetto così come altri del genere c’è il lavoro di artisti digitali che sfornano pezzi del miglior gioco da tavolo, degni di CMON, Ludus Magnus Studio o Awaken Realms (tanto per citare alcune delle case editrici con i modelli più belli).
Inoltre anche le regole del gioco, così come la sua ambientazione, richiedono ore e ore di lavoro e playtest. Quindi si, anche un gioco da tavolo senza tabellone, miniature e segnalini si paga!

Dragonbond: Battles of Valerna – L’armata di Allaria

Ma che tipo di gioco è Dragonbond: Battles of Valerna?

Ognuno giocatore dovrà scegliere il suo esercito e scegliere quali pezzi schierare combinando le abilità dei comandanti con quelle dei draghi e delle sue truppe. Una volta fatto ciò le truppe vengono schierate sul tavolo da gioco e si affrontano in un combattimento skirmish dove contano non solo la strategia e le tattiche derivate dai pezzi scelte per la propria armata ma anche il lancio dei dadi. Ci sarà comunque anche un controllo sulla alea del gioco, infatti sarà possibile migliorare (o peggiorare) i propri dadi durante la partita.
La vittoria può arrivare in vari modi, annichilendo completamente le truppe avversarie o andando a soddisfare delle condizioni vittoria, come ad esempio controllare alcune porzioni di mappa o altro.

In questo Kickstarter sono presenti due armate complete: Allaria e Tyveria.
Ogni armata, stretch goals esclusi, conterrà:

  • x1 Generale
  • x1 Drago
  • x1 unità di due elementi (Capitano e Truppa)
  • x2 unità di tre elementi (Capitano e Truppa con differenti modelli)
  • x1 unità di cinque elementi (Capitano e Truppa con differenti modelli)
  • x1 unità di sette elementi (Capitano e Truppa con differenti modelli)
  • x3 componenti Dragonbond (Spin dial, righello e dadi personalizzati)

Nella campagna sono presenti diversi add-on a pagamento come il terrain pack, che permette di aggiungere (sempre dopo averli stampati da soli) vari elementi paesaggistici al tavolo di gioco, e due bundle di draghi, creature dalle dimensioni impossibili in grado di cambiare molto la partita a seconda di quale si scelga poi di utilizzare.

Tra le due componenti, gioco da tavolo e stampa 3D/modellismo, appare chiaro che a farla da padrone è il secondo. Il gioco da tavolo in sè, con le sue regole e con il suo combattimento skirmish, non rappresenta una grossa novità o qualcosa di incredibilmente giocabile. Ma questo potrebbe essere l’inizio di un universo pieno di armate e draghi e creature leggendarie di cui Dragonbond: Battles of Valerna potrebbe essere solo il primo tassello. Inoltre secondo noi è giusto dare fiducia a chi vuole sperimentare e il mix GdT/3D è questo si sicuramente qualcosa di nuovo e che si distingue!

Campagna Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/lair3d/dragonbond-bov3d-wave1

Altre storie
Black Panther OST